Ascensori, torna il patentino per i manutentori - News


Ascensori, torna il patentino per i manutentori

17 Novembre, 2017

Torna il patentino per per la manutenzione degli ascensori. La Camera dei Deputati ha rivisto le norme in merito alla commissione prefettizia che rilascia l'autorizzazione ai manutentori di operare sugli ascensori. Con la riattivazione della commissione, sono quasi 700 i tecnici in attesa di fare l'esame per potersi mettere in regola.

Torna il patentino. La norma fa chiarezza di fronte ad un buco giuridico dopo un intervento legislativo del 2012. Se da una parte le commissioni erano state soppresse, dall'altra il "patentino" - in alcuni casi - viene ancora richiesto. La nuova norma, invece, attuando la direttiva europea 2014/33, risolve il vulnus, modificando, però, il meccanismo delle commissioni.

Le prove di esame. Le nuove modalità di esame prevedono una prova teorico-pratica da tenersi al cospetto di una commissione composta da cinque elementi di cui due con laurea specialistica in ingegneria (di questi uno sarà presidente di commissione). I membri saranno designati dal Ministero del Lavoro, dal Ministero della Infrastrutture e dal Ministero dello Sviluppo economico. Gli altri due membri nominati rispettivamente da Inail e Asl (o Arpa, in alcune regioni). La commissione valuta le competenze tecniche dei manutentori e il prefetto, visto l'esito positivo della prova, rilascia il cosiddetto patentino.

Regole in condominio. Di conseguenza, l’amministratore di condominio è tenuto a verificare che i manutentori dell’ascensore condominiale abbiano la certificazione adeguata, poiché la manutenzione di macchinari complessi e potenzialmente pericolosi non può essere affidata a mani inesperte.


Vetrina Servizi

Partner e Convenzioni